Mie Madri Blu, mie di chi?

Mie Madri Blu. Madri, donne, figlie. Forgiate dalla maternità, dall’inquietudine, dai dubbi, dalle debolezze. Forgiate anche dalla storia e da epoche diverse che si susseguono agganciandosi una nell’altra. Nessuna discontinuità, solo mutevoli paesaggi del corpo e dell’anima, solo desideri forti e incapacità di vivere con appagamento la vita quotidiana. Essere madre non è facile, essere figlia neppure, essere contemporaneamente figlia e madre è ancora peggio, è complicato e faticoso. Sei costretta a dividerti, ad agire su due fronti.

Ma di chi stiamo parlando?

Loro sono Aegea, Nanan, Hannah. In simbiosi hanno nomi palindromi e una parte di DNA. In apparente discordanza hanno ideali, visioni, sguardo sul mondo. Sono loro. Sono le Madri Blu.

Mie Madri Blu, mie di chi?

Aegea, Nanan e Hannah prendono vita dalla creatività di Irene Chiozza, scrittrice zen al suo terzo romanzo.

La sua penna graffia il foglio e mette a nudo la polpa sottostante, i simboli dell’inconscio, il nutrimento della vita. Mette a nudo anche il bisogno di trasfigurare l’individuale in universale, perchè la storia vissuta si fa storia romanzata, invenzione ma non troppo, fantasia in crescendo, sino al blu.

Blu surreale, blu desiderio, blu abbraccio, blu mare, blu che è tondo, come spiega lei a chi la interroga sul blu.

Blu, perchè?

Proviamo insieme a ripetere questa parola come un mantra, cerchiamo di sentirla dentro, di sentirla fra le dita. Proviamo a entrare in questo colore, il blu, abbandonandoci alla sua essenza più liquida, all’emozione. Forse capiremo.

Per Irene Chiozza il blu è donna e madre, dunque follia e amore quanto basta, ed è rotondo, e lei ama le cose rotonde perchè si chiudono in un ritorno perfetto.

Mie Madri Blu è un romanzo colorato e inquieto, storico e surreale, alla maniera di Irene che storica e surreale lo è da sempre.

Il tema è quello della maternità, un tema importante, una parola-chiave che sferza la vita e soffia sul mondo.

Maternità e psicologia, potremmo dire. Anche maternità a doppio senso: madre vs figlia, figlia vs madre.

Noi di Scrittura Zen festeggiamo l’uscita di questo libro con Spumante Blue Dorè e pasticcini alla crema. Ed eccoci al punto. Festeggerete con noi?

Abbiamo già pensato a un primo tour di presentazioni cui ne seguiranno altri, anche in trasferta: Venaria, Moncalieri, Tuscania …

I primi luoghi che ospiteranno MIE MADRI BLU a Genova nel mese di giugno sono questi:

Biblioteca Guerrazzi – Genova Cornigliano

Vin Love Cafè – Genova Pegli

S.M.S Superba Genova – Genova Centro

Tenetevi pronti!

Troverete le date sul nostro sito www.scritturazengenova.it e sulla nostra pagina facebook

MIE MADRI BLU di Irene Chiozza – acquista ora

Disponibile anche su Amazon e su tutti gli store online

Se siete pronti a lasciarvi trasportare dall’ironia e dal sorriso, vi consigliamo di leggere anche gli articoli su Mie Madri Blu scritti sul blog da Niccolò Kanthegel e da Abdulrazaka Murnah.

SZG